Regolamento
 

VIII Edizione 2011-2012 

Il Premio Villaricca-Sergio Bruni, ideato dal poeta Salvatore Palomba e istituito nel 2003 dal Comune e dalla Pro Loco di Villaricca, in collaborazione con l’Ufficio Scolastico Regionale per la Campania, giunge quest’anno alla sua VIII Edizione. 
Il Premio, patrocinato dalla Regione Campania e dalla Direzione Generale dell’U.S.R. per la Campania, è rivolto agli alunni appartenenti alle scuole del primo ciclo della regione Campania.
Villaricca ha voluto intitolare l’iniziativa al suo grande concittadino Sergio      Bruni, riconosciuto depositario della tradizione artistica e culturale della canzone napoletana.  
Il Premio si pone l’obiettivo di stimolare l’interesse per la lingua, la poesia e la canzone napoletana, affinché i giovani riscoprano radici e valori fondamentali della loro cultura. 
La canzone ha rappresentato nei suoi cinque secoli di vita la forma di poesia più vicina al popolo, raccontandone le passioni, l’indole, la storia e i costumi, e fa parte perciò del patrimonio sentimentale e culturale della gente napoletana.
Il Premio sarà assegnato mediante un Concorso, articolato in quattro sezioni, così di seguito:
 
Prima Sezione/Scuole Secondarie di 1° grado
 
Un elaboratoscritto/tema (da inviare in due copie), avente come oggetto la canzone napoletana per la quale si indicano le seguenti due tracce:
 
1. Tratteggia la figura del poeta lirico Salvatore Di Giacomo e il suo contributo dato alla canzone napoletana soffermandosi sull’analisi di uno dei suoi testi;
2. La canzone napoletana è considerata espressione culturale e sentimentale dell’identità di una comunità; argomenta una canzone del repertorio classico napoletano che suscita in te o all’interno della tua famiglia, particolare interesse o emozione.
 
Seconda Sezione/Scuole Primarie e Secondarie di 1° grado
 
Un elaboratoscritto/poesia (da inviare in due copie) in napoletano, a tema libero.
 
Terza Sezione/Scuole Primarie e Secondarie di 1° grado
 
Un elaboratografico/pittorico (dimensioni massime 30 x 50 cm.) ispirato a una canzone napoletana.
 
Quarta Sezione/Scuole  Secondarie di 1° grado
 
Un’esecuzione di un brano della canzone napoletana. Gli alunni che intendono partecipare dovranno inviare una registrazione audio.
 
Destinatari. Al Premio possono concorrere gli alunni iscritti alla classe quinta delle scuole primarie e gli alunni delle scuole secondarie di primo grado della regione Campania. Ogni alunno potrà presentare un solo elaborato; sono ammessi anche lavori di gruppo. 
 
Adesione delle scuole. Le scuole che intendono partecipare al Premio dovranno compilare la scheda diadesione, redatta dalla Direzione Generale, e trasmetterla all’Ufficio Scolastico Regionale per la Campania (al numero di fax 081.5576.562) entro il 29 febbraio 2012. Le scuole partecipanti, inoltre, potranno indicare nella predetta scheda di adesione la richiesta gratuita del volume “Cominciare da Di Giacomo”, a cura di Salvatore Palomba e Stefano Fedele, creato quale sussidio didattico per incoraggiare gli alunni a leggere e a scrivere il dialetto napoletano. 
 
Termine di consegna degli elaborati. Gli elaborati dovranno pervenire alla Segreteria del Premio, presso il Comune di Villaricca, Corso Vittorio Emanuele 60, 80010 Villaricca (Na), entro e non oltre il 15 maggio 2012.
 
Giuria. Un’apposita giuria selezionerà – a suo insindacabile giudizio – tre elaborati per ogni Sezione stabilendo Primo, Secondo e Terzo classificato.
 
Premi. Ai primi classificati di ogni Sezione e della Sezione sperimentale sarà assegnato in Premio una borsa di studio di 500 euro e una coppa; ai secondi classificati una borsa di studio di 300 euro e una targa; ai terzi classificati una borsa di studio di 150 euro e una targa.
 
Premiazione. La Premiazioneavverrà nel corso di un’apposita Manifestazione prevista entro il mese di ottobre 2012
Gli elaborati in Concorso non saranno restituiti. L’eventuale pubblicazione degli elaborati premiati non darà diritto ad alcun compenso.
L’adesione al Concorso comporta la conoscenza e l’accettazione del presente Regolamento.